×

Errore

[sigplus] Critical error: Image gallery folder braga_dipinti is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

Braga Roberto

[sigplus] Critical error: Image gallery folder braga_dipinti is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

Trattativa privata + 39 3474670115

{gallery}/braga_dipinti{/gallery}

BIOGRAFIA     

Ognuno di noi vorrebbe vivere contemplando vasti spazi di campagne, di grandi fiumi che sfociano nel mare; di barene, d’immense distese di canne selvatiche che ondeggiano al vento dove, gabbiani e cocai volteggiano a stormi nel cielo e il loro stridore squarcia il sordo silenzio.

Di piccoli laghi azzurri che si sgonfiano e rigonfiano ad ogni ciclo di marea.

Roberto Braga vive in questo mondo, si nutre di questo, per lui è normalità ciò che noi possiamo vedere in un documentario naturalistico della TV.

Lui è dentro, fa parte dello spettacolo e ce lo dona con la sua densa, umorale e colorata pittura che parte dal cuore. Come scrive Rosetta Menarello:( “Quella di Braga si rivela una pittura decisamente astratta dove la struttura formale è figlia di impasti materici e miscugli cromatici tanto da diventare “abbozzo scultoreo”). La situazione presentata all’osservatore scaturisce dal profondo interiore dell’Artista, ed è testimone di sentimenti e sensazioni che trovano abito nelle pastose pennellate e nei tocchi di spatola con cui si concretizzano appunto le pulsioni che danno il titolo alla mostra.

Roberto Braga, influenzato dal paesaggio che lo circonda e che alimenta con le sue suggestioni una produzione artistica caratterizzata principalmente da un forte impulso verso l’astrazione;cui si accompagna un uso vigorosamente materico del colore, generosamente steso sulla tela a colpi di pennello e di spatola; quasi a creare delle concrezioni tridimensionali.( La natura detta il ritmo di dipinti dai colori caldi e intrisi di luce, in cui gli elementi riconoscibili sono soltanto il pretesto per raccontare qualcosa di più profondo e intimo, che trova la propria dimensione in composizioni in cui gli impasti pittorici sembrano tradurre visivamente il farsi e disfarsi della materia naturale) ha detto di Braga, Angelo Rinaldi. Possiamo quindi asserire che Roberto Braga dalla situazione ambientale in cui è cresciuto e vive tutt’ora, riceve a 360 gradi innumerevoli stimoli che con l’arte si incanalano e trasformano in un fiume che trasmigra nell’opera finita; qui il concetto del vaso comunicante si applica alla perfezione, possiamo a questo punto dire per assioma che essa si nutre e vive delle sensazioni che il fato ha dato a Braga.

Fausto Tonello.

Galleria di riferimento:

Galleria La Teca via Umberto I°, 56 Padova. www.galleriateca.com , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Biography
Each of us would like to live contemplating the vast areas of the countryside, the large rivers flowing into the sea, the small blue lakes that change with every tidal range, the vast expanses of wild reeds swaying inthe wind, where the seagulls fly in flocks into the sky and their screeching breaks the dull silence. Roberto Braga lives in this world and feeds on this; what we can see in a nature documentary, for him is normality. He is a part of this show and gives it to us with his dense, emotional and colorful painting that comes from his heart. As written by Rosetta Menarello: “The painting of Braga is certainly an abstract one, in which the formal structure comes from a dough of many materials and from chromatic mixtures, so as to become “a sculptural sketch”. The situation presented to the observer arises from the deep inside of the artist and represents the expression of feelings and sensations
that characterize the brushstrokes, with which the impulses that give the exhibition its title are realized. Roberto Braga is influenced by the landscape that surrounds him, which gives rise to an artistic production mainly characterized by a strong impulse towards abstraction, which is accompanied by a vigorous use of material colours, generously put on the canvas as if to create the three-dimensional images. “Nature dictates the rhythm of the paintings made with warm colours and imbued with light, in which the recognizable elements are only an excuse to tell something deeper, which is expressed in pictorial compositions where the mixtures of colours seem to translate visually the creation of the natural material”, as Angelo Rinaldi said. We can then state that Roberto Braga from the environmental situation he grew up and lives right now, receives 360 degrees of innumerable incitements that with art they are canalized and transformed in a river which transmigrates in the completed artwork, here the concept of the communicating vessel it is perfectly applied, we can now say for axiom that the artwork live into the sensation the fate given to Braga.

Fausto Tonello

The reference gallery :

Galleria La Teca via Umberto I°, 56 Padova. www.galleriateca.com , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bibliografia
2015 - Catalogo dell'Arte Moderna N°51;
Last exibition:
2014 - Personale Galleria La Teca, Padova;
2014 -Artisti ItalianiContemporanei a Stoccarda. Catalogo Mondadori;
2015-Expo2015 Spazi Fabbrica Pensante Viale Sarca Milano                                                        

2015 - Cascina Trivulza ( accanto Palazzo Italia) Catalogo Mondadori;
2015 - Evento collaterale all'Arte Padova,con Spazio Fabbrica Pensante;
2015 - Evento " opere dell'Expoo 2015 " Galleria Spazio 22 Via Scajaro,26, Asiago;